Patè di Fave Secche e Menta

patè di fave

Da quando quasi due anni fa ho chiuso la mia attività, la mia vita (non solo lavorativa), è una altalena continua. Giusto per farvelo sapere io soffro pure di vertigini, però diciamo che fra tutti i giochi che mi vedono “proiettata verso l’alto” l’altalena è quella che mi fa meno paura e mi piace di più.

patè di fave

Sono però pur sempre quella che ha necessità di programmare tutto e soffre per i cambi di programma (oltre che per i cambi di stagione/armadio. A proposito: ci state già pensando?) quindi mi basta pochissimo per passare dall’altalena alle montagne russe. Ecco le montagne russe le odio proprio. Quella sensazione di precipitare, in avanti o di lato non importa. Mi sento morire. E odio sentirmi morire.

patè di fave

E mi basta pochissimo perché questa lotta che ho ingaggiato contro i mulini a vento – scuola di mio figlio – mi metta addossoun malumore indicibile e quella che avevo programmato come una mattinata da dedicare al blog, alle foto, a nuove sperimentazioni in cucina e tanto altro, in giornate come questa, si trasforma in me buttata sul divano, che grugnisco dal naso e mi agito come una tigre chiusa in gabbia. E la mattinata va a farsi benedire.

Una mia amica mi ha detto che quando finirà questa storia della scuola devo scrivere un blog, per aiutare gli altri genitori in difficoltà come me. Il problema è che io non la vedo la fine, oggi vedo solo negatività, oggi sono davvero incazzata, sfinita e depressa. Io non lo so come cacchio facesse Don Chisciotte a non perdersi mai d’animo.

patè di fave

Per fortuna esistono le fave, insieme a tante altre cose belle e buone. Per questo patè di fave (o caviale di fave o crema di fave o come vi pare a voi di fave) io ho usato le fave secche decorticate (un giorno vi farò vedere l’assortimento di legumi e semi che tengo nel frigo) ma ovviamente si può fare anche con le favette fresche.

Patè di Fave Secche e Menta
Author: 
Cook time: 
Total time: 
Serves: 4
 
Ingredients
  • 300 grammi fave secche decorticate
  • 1 limone
  • 1 mazzetto di menta
  • sale
  • olio evo
  • acqua
Instructions
  1. Mettete a bagno le fave per 12 ore circa.
  2. Sciacquatele molto bene e cuocetele coperte di acqua salata per 15 minuti circa.
  3. Scolatele bene e frullatele con 4 cucchiai di olio evo il succo di un limone e un mazzetto di menta. Aggiungete acqua a piacere per rendere la crema più fluida. (Non troppo)
 

 

 

 

 

1 Comment

Rispondi